Archivio della categoria: transizione

transizione dddd

Resilienza o estinzione?

Latouche, Bologna, Tartaglia, Bardi e moti altri 

Resilienza o estinzione?

Cambiamenti climatici, perdita di biodiversità, crisi economica:
scegliere il futuro dopo la crescita

22 marzo 2019
Sala Convegni Polo Piagge – Università di Pisa, via G. Matteotti 11, Pisa

La crisi in corso imporrà cambiamenti radicali alle nostre vite. Molte cose saranno necessarie per adattarsi e preparare un futuro vivibile, ma tutto sarà inutile se non saremo capaci di salvaguardare la funzionalità della biosfera. Anche la lotta al cambiamento climatico non può prescindere dalla tutela della biosfera,un campo in cui anche azioni di livello locale e nazionale possono dare risultati rapidi e consistenti.
Una civiltà senza petrolio è difficile, ma senza biodiversità, fertilità ed acqua dolce la stessa vita umana è impossibile.

Programma:

9,30: Registrazione dei partecipanti
10,00: Apertura dei lavori, moderatore Jacopo Simonetta, ecologo
10,10; Dopo la crescita e verso il picco di tutto, Luca Pardi, IPCF-CNR, presidente Associazione per lo Studio del Picco del Petrolio – Italia.
10,40: Non linearità, complessità e tracollo dell’economia attuale, Angelo Tartaglia, Politecnico di Torino.
11,10: Sostenibilità sociale della transizione energetica, Simone d’Alessandro, Università di Pisa, Luigi Giorgio, segretario del Movimento per la Decrescita Felice
11,40: Resilienza nell’Antropocene, Serge  Latouche, professore emerito presso l’Università di Paris Sud, Parigi.
12,30: Pausa pranzo
14,00: Sobrietà per i diritti di tutti, Francesco Gesualdi, Centro Nuovo Modello di Sviluppo.
14,30: Il futuro della biodiversità nell’Antropocene, Gianfranco Bologna, direttore scientifico del WWF Italia.
15,00: Importanza delle Aree Protette per la conservazione della Biodiversità, Andrea  Bertacchi, Università di Pisa.
15,30 Biodiversità e Paesaggio, Elisabetta Norci, Agronomo paesaggista.
15,30: Il Picco di Seneca, Ugo Bardi, Università di Firenze, Club di Roma.
16,00: Tavola rotonda. Il ruolo delle Aree Protette nella resilienza locale e globale.
18,00: Chiusura dei lavori

 

Qui puoi  vedere i video di tutta la guionata

Prima parte

Seconda parte